Aumentare le Vendite di un E-commerce: 15 strategie

Il successo un un sito e-commerce è legato al perfetto mix di una serie di azioni, ognuna delle quali richiede impegno, esperienza, aggiornamento e professionalità.

Ma non è di solo impegno che necessita il tuo e-commerce, perché per battere la concorrenza e riuscire a vendere di più è necessario adottare alcune strategie che abbiano come obiettivo quello di aumentare le vendite del tuo e-commerce e primeggiare nel tuo mercato.

Oggi voglio invitarti ad applicare 15 strategie infallibili che tutti gli e-commerce dovrebbero mettere in pratica da subito.

Come aumentare le vendite del tuo e-commerce

Portare un buon numero di visitatori alle pagine del tuo sito e-commerce è solamente il primo passo.

Successivamente, occorre mettere in campo tutti gli strumenti più innovativi ed efficaci per far crescere il tasso di conversione, ottimizzare i tuoi guadagni e trasformare il tuo discreto e sconosciuto e-commerce in un e-commerce vincente.

L'e-commerce è un business in costante crescita: le persone non hanno tempo da perdere e la possibilità di acquistare on-line e ricevere i prodotti direttamente a casa è una comoda abitudine sempre più diffusa.

Aumentare le vendite di un e-commerce e il suo successo nel tempo non è comunque semplice: dove c'è mercato c'è concorrenza e servono costantemente nuove strategie per stare sempre un passo avanti rispetto ai competitor.

Ci sono e-commerce che hanno visto crescere il loro fatturato nel giro di pochi anni, mentre altri stentano a decollare. Il fatto è che non si tratta solo di caricare un gran numero di prodotti e aspettare che i clienti ti trovino, ma di adottare strategie pensate sui comportamenti degli utenti:

  • cosa cercano on-line,
  • quali dispositivi usano,
  • cosa potrebbe catturare la loro attenzione.

Non servono grandi investimenti per aumentare le vendite di un e-commerce, ma le idee giuste.

Nella nostra esperienza quotidiana, a supporto di coloro che hanno uno shop on-line, abbiamo sperimentato che ci sono tanti modi per vendere di più, correggendo piccoli e grandi errori strutturali o migliorando l'approccio al cliente. La lista di best practice per un buon e-commerce potrebbe davvero essere infinita, ma ecco alcuni consigli da cui puoi iniziare.

Aumentare le vendite del tuo e-commerce: 15 strategie

1. Ottimizza il tuo e-commerce per mobile

Viviamo nell'era del mobile. Il 30% delle vendite su e-commerce avviene tramite smarphone e tablet. Ottimizzare ogni pagina del sito in modo che sia perfettamente visibile su mobile è un punto fondamentale per aumentare le vendite del tuo e-commerce: monitora la velocità di caricamento delle pagine principali e secondarie, prevedi una struttura di navigazione semplice, che porti dal prodotto all'acquisto in pochi click.

2. Crea loop di vendita

Quando un'esperienza è piacevole, vorremmo non finisse mai. Questo vale anche per il tuo e-commerce: ogni pagina deve invogliare il cliente a proseguire nella navigazione. Anche dopo che ha concluso l'acquisto, non dimenticarti di chiedere se desidera proseguire lo shopping, esplorando nuovi prodotti, scoprendo offerte e promozioni.

3. Crea descrizioni originali

Per aumentare le vendite del tuo e-commerce, aiutalo a farsi trovare: inserisci le giuste parole chiave nelle descrizioni, il tuo sito avrà benefici in termini di SEO e i tuoi prodotti potranno essere trovati più facilmente sui motori di ricerca. Niente descrizioni copiate da altre fonti però, rischi di ottenere l'effetto opposto.

4. Socializza con i social media

Le persone trascorrono la maggior parte del loro tempo on-line su Facebook, Twitter e Instagram: fai in modo che il tuo e-commerce sia presente anche qui. Oltre a gestire attivamente le tue pagine sui vari canali, monitora cosa le persone dicono di te e dei tuoi prodotti, ci sono diversi strumenti per farlo. Potrai rispondere ad eventuali lamentele, ringraziare per i commenti positivi e alimentare una community di fan che promuoveranno spontaneamente la tua attività.

5. Aggiungi pop-up intelligenti

I pop-up sono quelle finestre che appaiono sulla pagina di navigazione e invitano l'utente a compiere un'azione. Possono essere efficaci, ma anche molto fastidiosi, per cui usali in modo intelligente. Ad esempio, fai apparire una finestra di questo tipo prima che l'utente abbandoni il sito, offrendo la possibilità di salvare i prodotti che lo interessano. Potrai usare i suoi dati per ricontattarlo in un secondo momento, offrendo uno sconti e promozioni mirate sui suoi articoli preferiti.

6. Aumenta il cross-selling

Quante volte acquistiamo più cose di quelle che ci servono, facendoci catturare da un'offerta imperdibile? Si tratta di un facile meccanismo che può aiutare il tuo e-commerce ad aumentare le vendite: proponi prodotti correlati, visti in precedenza o complementari a fianco di ogni scheda prodotto e durante il processo d'acquisto.

7. Incentiva le recensioni sui prodotti

Le opinioni sui prodotti sono fondamentali nella scelta di un prodotto, il 61% delle persone legge le recensioni prima di comprare on-line e queste influenzano le sue decisioni d'acquisto. Incentiva i tuoi clienti a lasciarne una: chiedilo ad esempio nella email in cui li ringrazi per l'acquisto. Rendi ben visibile sotto ad ogni prodotto il link alle relative recensioni.

8. Parla al tuo target

Ogni target ha un approccio diverso all'acquisto. Crea un e-commerce che rispecchi le aspettative del tuo cliente tipo, evidenzia in home page i prodotti che ama di più. Se è giovane, offri immediatezza, percorsi rapidi, comunica con un linguaggio informale, facilita la condivisione dell'esperienza sui social. Se over 50, metti in luce gli elementi che promuovono l'affidabilità del sito: recensioni, testimonianze, sicurezza dei sistemi di pagamento.

9. Semplifica l'acquisto

Le persone acquistano tramite e-commerce perchè semplifica loro la vita. È importante che il tuo sito risponda fino in fondo a ques'esigenza. Nella fase di checkout rendi opzionale la registrazione dell'utente. Riduci al minimo i campi da compilare, molte informazioni sono superflue. Un esempio? Il tipo di carta di credito, che può essere facilmente dedotto quando l'utente ne digita il numero.

10. Prevedi dei test di usabilità

Immedesimarsi nell'utente che visita il sito web è fondamentale per capire cosa funziona e cosa invece può essere migliorato. Testa periodicamente i processi di check-out e i percorsi d'acquisto, la velocità e la semplicità di navigazione. I dati raccolti saranno spunti preziosi per aumentare le vendite del tuo e-commerce.

11. Cura le schede prodotto

Per ogni prodotto inserisci immagini e descrizioni che ne specifichino dettagli, caratteristiche e funzionalità. Offrirai una percezione di maggiore accuratezza e affidabilità alle persone. Aumenteranno così le possibilità di vendita del tuo e-commerce rispetto a un altro sito che abbia lo stesso prodotto ma privo di ogni spiegazione.

12. Migliora l'usabilità del sito

La navigazione deve essere intuitiva, i percorsi di fruizione snelli, le call-to-action chiare. Meno è meglio: elimina il superfluo e rendi pulito ed essenziale il layout del tuo e-commerce, visivamente e nei contenuti.

13. Rendi trasparenti i costi

Durante il processo d'acquisto, non c'è niente di più fastidioso di scoprire spese extra, che aumentano l'importo visualizzato inizialmente dall'utente. Le spese d'acquisto sono incluse oppure no? Deve essere chiaro fin da subito. Considera se renderle gratuite, magari oltre a un certo importo: guadagnerai la simpatia di molti utenti.

14. Offri sicurezza

Molte persone sono ancora diffidenti verso l'acquisto on-line. Il timore che i dati di pagamento possano finire nelle mani sbagliate è elevato. Rendi sicuro il tuo e-commerce: offri possibilità di pagamento come PayPal e richiedi la certificazione "Verificato da Visa" e SSL, uno dei migliori modi per provare che i dati inseriti dai tuoi clienti sono protetti.

15. Costruisci un rapporto di fiducia

Su internet manca il confronto faccia a faccia tra acquirente e venditore. Per aumentare le vendite on-line è importante ricreare il rapporto di fiducia con i tuoi potenziali clienti. Come? Crea delle partnership con le comunità locali che hanno in qualche modo a che fare con il tuo brand. Aderisci alle associazioni di categoria, inserendo il loro logo sul tuo e-commerce e chiedendo l'aggiunta del tuo nome sul loro sito. Crea una sezione "testimonial", in cui raccontare case history rilevanti che possano confermare la tua affidabilità.

Ora tocca a te.

Vuoi aumentare le vendite del tuo e-commerce?

Scarica gratuitamente il Check Up qui sotto, che ti permetterà di fare un'autovalutazione della situazione attuale del tuo e-commerce per scoprire in che modo puoi incrementare immediatamente le tue vendite.

Scopri se anche tu stai commettendo questi 26 errori che il 73% degli e-commerce commettono ogni giorno
   

Nessun commento ancora

Lascia un commento