Ecommerce e Sicurezza – 4 consigli che ti aiuteranno a rendere l’acquisto sul tuo shop online più sicuro per i clienti

Gli acquisti online hanno visto una crescita esponenziale negli ultimi anni e le aziende si sono sempre più adattate a questo notevole sviluppo.

Secondo un recente studio di Oberlo è emerso che nel 2020 più di 2 miliardi di persone hanno effettuato acquisti online portando le vendite degli e-commerce globali a 4,2 trilioni di dollari.

Questa vorticosa crescita è stata riscontrata anche in Italia infatti, secondo l’Osservatorio eCommerce B2C, nel 2020 l’e-commerce è aumentato del 26%, crescendo di più in pochi mesi che negli ultimi 10 anni. 😲

La situazione mondiale attuale ha sicuramente inciso significativamente su questi dati, ma la crescita è riscontrabile già da anni così come risulta sempre meno marcata la differenza tra online e offline.

Proprio per questa crescita esponenziale è necessario non trascurare un aspetto fondamentale per il tuo e-commerce: LA SICUREZZA!

Quanto è affidabile il tuo e-commerce agli occhi dell'utente intenzionato ad acquistare?

Cerca di immedesimarti nel tuo cliente, al quale stai chiedendo di inserire una serie di dati molto personali e sensibili (indirizzo, numero di telefono, metodo di pagamento, dati bancari, ecc...). Tu inseriresti tutti queste informazioni su un sito web non abbastanza sicuro?

Analizza i dati relativi al tuo e-commerce, soprattutto quelli legati al tasso di abbandono del carrello o della pagina di check-out e prova a rispondere alla domanda che ti abbiamo appena posto (non dare sempre la colpa al prezzo o alla concorrenza per un alto numero di carrelli abbandonati!).

Abbiamo pensato di darti 4 suggerimenti operativi in modo che l'utente che sta per compiere un acquisto sul tuo e-commerce si senta sicuro e tranquillo e porti a termine la transazione!

1) SICUREZZA TECNOLOGICA: HTTPS, HOSTING, FORM E AGGIORNAMENTI

HTTPS (Hypertext Transfer Protocol Secure) è un protocollo per la comunicazione su Internet che protegge l'integrità e la riservatezza dei dati scambiati tra i computer e i siti.

L’utilizzo di HTTPS è praticamente obbligatorio per chi possiede uno shop online in quanto garantisce una sicurezza nei dati e nei pagamenti non possibile su un sito con protocollo http.

Inoltre la maggior parte dei browser moderni segnala come "non sicuri" i siti non dotati di HTTPS, alle volte bloccando l’accesso a priori, inducendo perciò l’utente a non entrare nemmeno su un determinato e-commerce.

Ti diciamo di più: Google ha inserito come fattore per il ranking la presenza dell’HTTPS, perciò utilizzarlo potrebbe significare un migliore posizionamento SERP (Search Engine Results Pages) sul motore di ricerca più utilizzato al mondo.

APPROFONDIMENTO TECNICO

Best practice per l'implementazione del protocollo HTTPS

Un altro aspetto fondamentale che riguarda la sicurezza è l'utilizzo dei form di registrazione e delle credenziali di accesso alle aree riservate del tuo e-commerce. Ti diamo un paio di suggerimenti pratici per ridurre il rischio di subire degli attacchi al tuo sito (tramite form non sicuri) e per non mettere a rischio i dati personali dei tuoi utenti:

  • Raccogli soltanto i dati necessari: richiedi ai tuoi utenti di inserire i dati strettamente necessari, perciò a te utili. Ad esempio in fase di registrazione richiedi al tuo utente semplicemente mail e password e solo successivamente (in fase di acquisto) richiedigli dati più personali utili per la consegna e il pagamento.
    ps. per di più un utente è molto più invogliato a registrarsi se vengono richiesti pochi dati!
  • Richiedi una password sicura: non lasciare che l’utente abbia troppa libertà nella scelta della password ma imponi determinati criteri (lunghezza, scelta di numeri o caratteri speciali ecc.). In questo modo è possibile evitare che l’utente meno esperto utilizzi password troppo facili con rischi più elevati.
    Puoi richiedere anche l’aggiunta di domande di sicurezza o di autenticazione a due fattori.

Non si può parlare di sicurezza senza menzionare anche il software utilizzato per la realizzazione del tuo e-commerce e l'hosting che ospita il tuo sito web.

Qualunque tecnologia tu abbia scelto per sviluppare il tuo sito e-commerce assicurati che sia sempre aggiornato all'ultima versione disponibile e, soprattutto, che tutte le estensioni e/o plugin che hai aggiunti siano anch'essi rigorosamente aggiornati. I bug di sicurezza sono tra i più comuni quando si parla di CMS (come WordPress, PrestaShop, Joomla, Magento, ecc...) ed è importante che il tuo reparto IT o l'agenzia che si occupa dello sviluppo tecnologico mantenga costantemente aggiornata la piattaforma.

Ultimo, ma non per importanza, affidati ad un fornitore di Hosting che ti garantisca i massimi standard di sicurezza (es. Certificati SSL per abilitare il protocollo HTTPS). Il capitolo Hosting merita sicuramente un'attenzione particolare che affronteremo in un articolo più tecnico e specifico per aiutarti a capire quali parametri considerare quando scegli un fornitore di Hosting per ospitare il tuo e-commerce (parametri come la velocità di caricamento, le performance e le caratteristiche più complicate da comprendere).

2) GARANTISCI LA MASSIMA SICUREZZA AL MOMENTO DEL PAGAMENTO ONLINE

Se il tuo cliente ha superato la fase di registrazione sul tuo e-commerce considerandolo un sito sicuro e affidabile, lo step successivo sul quale non ci devono essere intoppi di alcun tipo è il pagamento dell'ordine.

Ricordati che il cliente che acquista online nutre sempre un po' di paura di incappare in qualche truffa.

Ci sono alcuni elementi che, se evidenziati correttamente, possono rassicurare l'utente nel momento in cui deve procedere ad effettuare il pagamento sul tuo e-commerce, vediamoli:

  • Acquisizione di certificazioni (sigilli TrustedShops o Altroconsumo): inserendo graficamente il logo “Verified by Visa” o “MasterCard secure code” nella pagina del pagamento o prima di effettuare l’ordine il cliente si sentirà più sicuro nell’affidarvi i suoi dati personali e bancari.
  • Strong Customer Authentication (Sca): nel 2019 l’Unione Europea ha introdotto nuove regole per rendere più sicuri i pagamenti online. Per poter acquistare in sicurezza gli utenti dovranno fornire almeno due tra i seguenti fattori: password o pin, numero di cellulare o token hardware, parametri biometrici come impronte digitali o riconoscimento facciale.
  • Standard PCI DSS (Payment Card Industry Data Security Standard): da qualche anno è stato sviluppato ed applicato per i titolari di carte di pagamento per aumentare le misure di sicurezza durante le transazioni. Soprattutto gli esercenti pubblici hanno il dovere di occuparsi della sicurezza dei pagamenti dei propri clienti; perciò chiunque memorizzi, trasmetta o utilizzi i dati dei titolari di carte di pagamento è tenuto a implementare lo standard. Esporre in maniera evidente la conformità a questo standard sul tuo sito di e-commerce può sicuramente garantire maggiore sicurezza a chi sta acquistando da te!

APPROFONDIMENTO
5 Motivi per scegliere PayPlug come soluzione di pagamento per il tuo e-commerce

3) RENDI SICURA LA SPEDIZIONE GRAZIE AL TRACKING

Ok, sei riuscito a far concludere l'ordine all'utente in tutta sicurezza... non è però arrivato il momento di abbassare la guardia!

E' proprio questo il momento di dimostrare tutta la tua affidabilità. Il tuo cliente si è fidato, ha messo nelle tue mani dati sensibili e ha pagato il suo ordine, ha scelto te, il tuo e-commerce e i tuoi prodotti invece di qualcun altro... e ora è in attesa di ricevere il suo pacco.

Dalla strategia di spedizione dipende gran parte della soddisfazione del cliente con grande incidenza sulla tua reputazione e affidabilità.

Nella maggior parte delle recensioni vi è sempre una parte dedicata ai tempi di consegna o assistenza post vendita:

  • Affidati perciò a dei validi partner per la consegna, in grado di fornire il tracking del pacco in maniera rapida e chiara.
  • Conferma subito l’ordine al tuo utente per mail e tienilo aggiornato sugli sviluppi della consegna.
  • Metti in evidenza i contatti per l’assistenza in caso di necessità da parte sua.

La tua presenza costante lo farà sentire al sicuro!

4) UTILIZZA LE RECENSIONI VERIFICATE E OFFRI ASSISTENZA CONTINUA

Una delle cose che gli utenti sono soliti fare prima di acquistare su un sito è quella di andare a vedere le recensioni di chi ha acquistato prima di loro e cercare informazioni su di te, per capire il grado di affidabilità.

Amazon è un grande esempio di questo, infatti ogni articolo possiede una sezione dedicata alle recensioni lasciate da altri utenti. L’utente sicuramente si fida molto di più di un’altra persona, come lui, che ha acquistato e conferma la validità del prodotto e del venditore.

Perciò è importante prevedere uno spazio dedicato alle recensioni, richiederle dopo ogni acquisto (magari con un incentivo a farlo – buono sconto sul prossimo acquisto ad esempio) ma soprattutto rispondere a chi decide di lasciare una recensione non positiva, mostrando supporto all’assistenza e rendendoti professionale agli occhi degli altri consumatori.

Questo vale anche e soprattutto per i social network, sempre più influenti per chi acquista. Controlla perciò i commenti sotto i tuoi post e lo spazio pubblico di recensioni presente su Facebook.

Conosci già la Community di ProvaloTU che ti aiuta ad aumentare la brand awareness grazie alla pubblicazione di recensioni verificate con l'aiuto di campagne di test di prodotto? Chatta con noi se vuoi saperne di più e scoprire se il tuo brand e i tuoi prodotti possono essere testati dalla Community di ProvaloTU!

Inoltre un atro elemento rilevante e utile ad aumentare la tua affidabilità agli occhi del cliente è la presenza sul sito dei tuoi riferimenti aziendali.

E’ risaputo che la mancanza di contatti per l’assistenza clienti (email, telefono o chat assistenza), a cui richiedere informazioni in caso di dubbi o problematiche, porta l’acquirente a diffidare del sito sentendosi poco sicuro ad acquistare.

L’utente vuole avere la certezza di avere a che fare con qualcuno di raggiungibile in caso di bisogno perciò assicurati di avere messo bene in mostra tutti i mezzi attraverso il quale possono contattarti sia sul sito che sui social che presidi.

ps. ricordati inoltre di inserire sul tuo sito le icone dei social sui quali sei presente e i link che rimandano l’utente direttamente sulle tue pagine ufficiali.

CONCLUSIONI

La reputazione del tuo e-commerce e l'affidabilità che trasmetti ai tuoi potenziali clienti sono aspetti assolutamente fondamentali per garantire la sicurezza negli acquisti e permetterti non solo di aumentare le conversioni di vendita, ma soprattutto di arrivare alla fidelizzazione dei tuoi clienti.

Un cliente fidelizzato diventerà un ambasciatore del tuo brand e dei tuoi prodotti e ti aiuterà a far crescere la tua brand awareness, oltre a portare nuovi clienti sul tuo e-commerce.

Non dimenticare quindi di considerare tutti questi aspetti legati alla sicurezza nel momento in cui progetti la realizzazione del tuo e-commerce. Costruire un rapporto di fiducia con i clienti nel mondo virtuale è uno step fondamentale che passa categoricamente dalla sicurezza!

ECOMMERCE - SICUREZZA

Vuoi sapere se il tuo e-commerce è sicuro e affidabile per i tuo clienti?

Scrivici, analizzeremo insieme il tuo e-commerce e ti diremo cosa puoi fare per migliorare la sicurezza e aumentare le conversioni!

Chatta con noi!

I commenti sono chiusi