15 modi per aumentare il tasso di conversione del tuo e-commerce

Creare un sito web, personalizzare il suo design e configurarlo indirizzandolo verso il successo è un’importante iniziativa.

Non importa quanto ci hai lavorato sopra e quanto lo hai migliorato attraverso le tue tattiche di marketing, perché aumentare il tasso di conversione del tuo e-commerce dovrebbe essere la tua attività prioritaria.

L’iniziativa di portare più visitatori possibili e convertirli in clienti è esattamente il motivo per cui andremo in fondo a questo argomento oggi.

Cosa imparerai oggi:

  1. Cos’è una conversione e perché è importante per la tua attività o sito web;
  2. I fattori che colpiscono direttamente i tuoi risultati;
  3. Informazioni utili e dettagliate in tecniche ottimizzate;
  4. Come pensare da esterno per entrare in contatto con il tuo pubblico.

Tasso di conversione: perché è importante

Riguardo al sito web, una conversione si riferisce al visitatore che naviga sul tuo sito e attua le azioni che tu vuoi che compia per finire nel comprare un tuo prodotto o servizio.

Ciò può andare dall’acquisto, alla registrazione ad una newsletter, al download di un’applicazione o qualsiasi altra cosa che sia a favore del tuo business. In molti casi questa risulta una misura delle vendite o delle commissioni per i tuoi prodotti.

Tenere conto di questa misurazione è importante in quanto favorisce o distrugge i tuoi sforzi online. Se la tua attività è vendere cinture femminili, vorrai che la percentuale di visitatori sul tuo blog che sceglie di acquistarle sia la più alta possibile.

Le visioni di queste misurazioni e il compiere aggiustamenti utili può condizionare positivamente il livello di crescita del tuo sito web.

Talvolta un leggero cambiamento può trasformarsi in un grande miglioramento. Combinando piccoli cambiamenti ed una grande trasformazione, esso può portare ad una spettacolare crescita dei tuoi risultati.

Aumentare il tasso di conversione del tuo e-commerce è qualcosa di veramente essenziale.

Uno dei tuoi principali obiettivi è quello di raggiungere un solido flusso di risultati, che può servire da spina dorsale per un canale di diffusione.

Raggiungere le fasi di prova, pianificazione e analisi dei dati. al momento del lancio della campagna di advertising, potrai studiare e verificare le variabili che hanno incrementato i tuoi risultati.

Aumentare il tasso di conversione del tuo e-commerce: i  fattori che influiscono

1. Valore della proposta

Questa è la prima opportunità che definisce quali visitatori interagiranno con il tuo contenuto o semplicemente li farà scappare in un altro sito.

E’ il primo elemento che potrai testare che ti darà un grande incremento. I costi e i vantaggi di attuare azioni che aumenterà il valore della proposta.

La parte migliore di avviso che possiamo darvi è di mettervi nei panni del lettore. Chiediti se ciò che offri vale il loro tempo e i loro soldi.

2. Conciso ma chiaro

Questo fattore determina la chiarezza del valore della proposta, del call-to-action e del principale messaggio. Talvolta è meglio renderlo il più semplice possibile.

3. Rilevanza

Ciò definisce se il contenuto del tuo sito web rispetta i requisiti che i visitatori si aspettano di vedere a quanto si avvicina il valore della tua proposta ai loro bisogni.

Il concetto che sta dietro a ciò è che le offerte del tuo sito web deve soddisfare le intenzioni degli utenti nelle loro ricerche (se la ricerca di qualcuno per scarpe femminili porta al tuo sito, è bene che tu abbia da offrire delle scarpe femminili).

4. Diversificazione

Questi sono gli elementi che può distrarre l’attenzione di un utente dalla proposta principale. Eliminare ogni distrazioni di questo genere e assicurarsi che il cammino dei tuoi lettori sia chiaro dall’inizio alla fine.

5. Paura e ansia

Questo fattore aumenta rimuovendo ogni dubbio dalla mente del lettore. Dovrai considerare gli elementi che li faranno tornare e dovrai assicurare che non necessitino di essere interessati.

Il nostro obiettivo è di alleviare queste due emozioni per chiarire il cammino di una conversione. Comunemente queste paure nascono dalla politica di ritorno o dal servizio clienti dopo che avranno acquistato. Indirizza lontano questi concetti per avere risultati.

6. Alta priorità

Che passo e azione devono attuare adesso i tuoi visitatori nel tuo sito? Ciò descriverà tutte le offerte e gli incentivi che condurrà le persone a compiere il prossimo step.

Diciamo che vorresti far crescere le tue vendite del 30%, come potresti farlo?

Palate di euro di pubblicità?

Creando contenuti di qualità superiore?

Spendendo più soldi nelle campagne di marketing?

Beh, puoi fare tutte queste cose. Comunque, per avere il maggiore ed immediato impatto (e senza troppi soldi) nelle vendite, focalizzarsi sul CRO (ottimizzazione del tasso di conversione) è la chiave.

Aumentare il tasso di conversione del tuo sito web:  15 consigli, tricks e segreti 

1. Pianificare un test A/B

Perché ho iniziato menzionando la verifica A/B? quando parliamo di CRO, dovremmo testare, testare e ancora testare.

Questo metodo è uno di quelli più efficaci per controllare il marketing e le tattiche promozionali che stai utilizzando sul tuo sito web. Puoi verificare qualsiasi cosa, dal design al cercare pubblicità e alle sales emails.

aumentare conversioni e-commerceUn test A/B ben fatto può garantire un incremento della conversione del tuo sito e rendere gli effetti del tuo marketing più profittevole. Questo metodo trasformerà i tuoi visitatori in clienti.

Mettiamo che hai creato due linee guida per la tua home page, ma non sai quale sarà più efficacie.

Puoi provare questo test per verificarlo.

Puoi creare due pagine con due differenti headlines: pagina A e pagina B. con il software del test A/B, puoi indirizzare il 50% del traffico su entrambe le pagine. Ognuna ha una chiamata in azione e alla fine vedrai quale avrà più conversione.

Uno dei più influenti esperti nell’ottimizzazione del tasso di conversione, Paul Boag, ha dato questo consiglio:

“L’approccio più efficacie è il miglioramento continuo e in crescita. Ciò significa che devi costantemente verificare diversi approcci per trovare quello che sarà più efficacie.”

In qualsiasi momento sono in esecuzione più di 100 differenti test. Non potrai far crescere il tuo tasso solamente tirando ad indovinare. Hai bisogno di provare.

Comunque, se hai bisogno di provare diversi elementi in un sito, puoi eseguire un test leggermente complicato chiamato “multivariate test”. Può essere eseguito in un semplice modo: come tanti test A/B condotti nello stesso momento nella stessa pagina.

aumentare tasso di conversione e-commerceTieni presente che verificando vorrai immagazzinare abbastanza dati da essere sicuro che il test sia rilevante.

Può sembrare complicato, non pensi? Non c’è bisogno di spendere tantissimi soldi in test; puoi usare Google Analytics per provare il tuo sito gratuitamente.

Quando avrai raggiunto la fase dei test, qua ci sono alcuni elementi da ricordare:

  • Titoli e sottotitoli. Dovrai assicurarti che promuovano l’offerta principale;
  • Offerte differenti. Scoprire quanto efficacemente sono descritte e come sono disposte nel sito. Provate diverse offerte per controllare come possono lavorare in modi diversi;
  • Lunghe pagine di vendite oppure brevi;
  • Immagini e video. Cambiare e provare diversi video e immagini per capire i punti chiave;
  • Navigazione e layout della pagina;
  • Call-to-actions e pulsanti per ordinare. Prova la dimensione dei tasti e la sistemazione delle chiamate in azione. Per esempio, se esegui un prodotto software, avrai un pulsante demo o un trial, ma non il pulsante di acquisto;
  • Loghi, icone, colori e form diversi posti in diverse parti del sito.

Testare è un processo senza fine! È facile, veloce e divertente! È una buona opzione per imparare cose utili e allenare la tua creatività. Nel momento in cui avrai i risultati, potrai testare altre cose.

2. Conoscere il target del tuo pubblico

Conoscere il target del tuo pubblico è un’azione cruciale se vuoi incrementare i tuoi accessi. Quando un visitatore viene sul tuo sito, clicca su alcuni link, o si sposta sulla pagina di acquisto senza ordinare nulla, significa che purtroppo hai perso questa persona.

3. Sviluppa una chiara e sintetica proposta di valore

In realtà, il tasso di acquisto elevato è definito dalla proposta di valore. Essa definisce inoltre i guadagni, fisici e mentali, che i consumatori ricevono acquistando il tuo prodotto o servizio.

Definire una proposta di valore chiara è quindi alla base di una strategia CRO. I Clienti vogliono sapere non solo cosa gli offri, ma anche perchè loro dovrebbero acquistare da te.

aumentare tasso di conversioni e-commerceQuando sviluppi una landing page, chiedi a te stesso se essa può aiutarli a prendere decisioni importanti. Essa potrebbe permettere loro di capire meglio il prodotto. Se così non è, allora tu puoi lavorare in questa direzione per dare ai lettori ciò di cui loro hanno bisogno.

E’ importante studiare i tuoi competitors e conoscere come l’efficacia della tua proposta di valore è comparata a quella concorrente.

Come creare una proposta di valore impressionante:

  1. Dovrebbe essere unica e soprattutto differente da quella dei tuoi competitors.
  2. Sottolinea i fattori che rendono il tuo prodotto unico e competitivo. Mostra i fattori importanti che possono essere utili agli acquirenti vedendo il tuo messaggio principale.

Solamente un duro lavoro sulla creazione di una proposta di valore efficace, potrà darti una prospettiva ideale. Aggiornare, testare e misurare il valore è un processo costante e duraturo nel tempo.

4. Prova ed analizza la tua Landing Page

Il miglio tool per analizzare la tua landing page. Se tu lo hai già usato potrai capire come esso sia efficace e prezioso.

Ricerca del mercatoOltre questo ricordiamo che è totalmente gratuito. Con Google Analitycs tu puoi controllare le fonti che portano traffico sulla tua landing page da ricerche, marketing email, social network o qualsiasi altro canale.

Più conosci meglio le tue fonti di traffico sul sito internet, più chiaramente tu potrai prendere visione di come le tue offerte influenzeranno i visitatori.

In realtà, tu puoi ottenere una moltitudine di dati del sito internet da Google Analytics, ma dovresti focalizzarti solamente su queste aree:

  • Parole chiave

Questa scheda mostra le migliori parole chiave sulla landing page che portano traffico.

E’ molto importante conoscere quali parole chiave sono in classica per il sito web e come il motore di ricerca capisce i tuoi contenuti.

Ci sono molte variabili da tracciare sulle tue pagine attraverso Google Analytics. Per le classifiche di monitoraggio dei siti web, noi usiamo SE Ranking.

  • Fonti di traffico

Questo punto potrà determinare le fonti che hanno portato i tuoi visitatori sul sito internet.

  • Fedeltà dei visitatori

Tu puoi capite per quanto tempo, per quante volte e quante pagine le persone visitano sul tuo sito.

  • Bounce rate

Questa area valuterà la rilevanza della tua landing page. Essa determina il livello delle visite di ogni singola pagina in cui le persone rimbalzano da un altro sito internet ad un altro ancora. Più rilevante la landing page, più visitatori si fermeranno sul sito e diventaranno consumatori paganti.

Se tu sei in grado di condurre un regolare sondaggio ed analisi delle landing page, questo sarà una buona base di partenza per incrementare ROI e le conversioni.

5. Focalizza la tua attenzione sulle Headlines in grado di attirare l’attenzione

Le headlines attraenti sono la prima cosa che i tuoi visitatori vedono quando leggono la tua landing page. Se esse non sono chiare, informative ed in gradi di attirare l’attenzione, probabilmente i visitatori andranno in un altro sito.

PromozioneUna headlines scritta correttamente è una solida garanzia di guida per ottenere più traffico.

Una tipica landing page include un titolo, un sottotitolo, immagini, call to actions, pochi paragrafi ed un bottone di prova.

Non è importante se la tua landing page è una sales letter di dimensioni corte o lunghe, gli utenti leggeranno cosa loro hanno realmente bisogno! La chiave di connessione con il tuo targe di riferimento è di fare tutte queste cose in maniera coinvolgente.

Queste sono le domande che dovresti chiedere prima di iniziare a crivere una copia coinvolgente:

  • Perchè loro leggono questa pagina?
  • Cosa stai offrendo?
  • Per chi è?
  • Cosa possono ottenere da essa?
  • Quando possono ottenerla?
  • Come lavora e come si riferisce a loro?

Il principale obiettivo è di convincere i tuoi lettori ad acquistare il tuo prodotto o servizio. E’ vitale creazione dei contenuti eseguibili che daranno più di un risultato piuttosto che una rivisitazione delle features base.

6. Scrivi per le persone

Se sei realmente interessato a confrontarti con i tuoi visitatori, dovresti tenere a mente che la chiarezza è ciò di cui hai bisogno. Essa prevale sempre sulla persuasione.

Lo so che è veramente difficile esporre loro cosa fare e come un sito possa essere utile per gli stessi. Giusto?

Sii sicuro che , prima di tutto, tu scriva per le persone, non per i motori di ricerca. Se tu usi un linguaggio complicato ed un gergo specifico, esso non funzionerà. In primo luogo quindi scrivi per loro!

La chiarezza è qualcosa che molte delle aziende dovrebbero mettere nelle varie pratiche di marketing su un sito. Immagina che tu debba mostrare il tuo servizio, prodotto o applicazione ad un tuo amico stretto. Usa un linguaggio semplice e comune!

7. Fai fidare i visitatori di te

It is not a new concept that running a commercial website is troublesome. Le persone vedono questo genere di siti internet scrupolosamente. Questo è il motivo per cui risulta importante dare ai consumatori una ragione del perchè debbano fidarsi di te.

Come costruire la credibilità del sito internet:

  • Aggiorna il tuo sito spesso. Le persone si fidano si siti che regolarmente aggiungono nuovi contenuti. Solamente contenuti freschi, unici ed interessanti attrarranno più visitatori sul tuo blog o sito. Evitate errori grammaticali e di punteggiatura.
  • Dare un indirizzo email, un indirizzo fisico o un numero di telefono, sono tutti elementi che ci aiutano a far fidare l’utente di noi. Oltre questo puoi pubblicare immagini tue o della tua azienda, dei suoi membri o di vari eventi, che mirano a fornire maggiori dettagli relativi a te ed alla tua personalità.
  • Un design povero può dare alle persone una sensazione di non professionalità. Prova a testare differenti tipi di lnading pages. Confronta le immagini, i contenuti ed applica i cambiamenti solo dopo aver valutato il successo delle nuove versioni.
  • Per costruire la tua credibilità si possono utilizzare testimonials, citazioni e referenze utili per mostrare il tuo contenuto e diffonderlo.

8. Scrivere un dettagliato Return Policy

Per un e-commerce, è di grande importanza fornire un chiaro return policy perchè è una delle più diffuse tecniche per i consumatori.

La situazione è semplice con shops e stores. Le persone così conoscono dove mandare indietro il prodotto e dove esporne i problemi. Ciò che più preoccupa loro è la difficoltà di restituzione di un prodotto.

I siti con una return policy chiara ed organizzata, hanno una migliore chance che i consumatori tornino indietro e comprino ancora sul sito. Se applichi il reso gratuito, potrebbe essere una buona mossa per attrarre più consumatori, anche perchè alle persone non piace pagare la restituzione di un prodotto.

Prova  a dare più tempo per la valutazione ed il reso dei prodotto in caso essi non funzionino correttamente. 14-28 giorni, è il periodo consigliato.

9. Creare un senso di urgenza e fornisci degli incentivi

Esempio stimolante
L’urgenza può realmente funzionare e far decidere ai consumatori l’acquisto in tempi rapidi. Niente crea urgenza meglio della possibilità di perdere qualcosa. Oltre questo prezzo e quantità sono due elementi che aumentano questa sensazione.

Se hai uno stock finale di prodotti, puoi attuare delle offerte promozionali, degli sconti o dei sample free. Essere onesti ed autentici!

10. Riduci il numero di distrazioni

A dire la verità, noi odiamo quando leggiamo qualcosa di interessante e di carino ed allo stesso tempo appaiono diversi pop-up che distraggono la nostra attenzione dalle cose importanti. Meno distrazioni hai sul sito, più chances hai di aumentare il tasso di conversione. Prova a minimizzare le opzioni dei prodotti non necessarie, la pubblicità, i link e le immagini irrilevanti. Elimina il menù ed elimina le grosse ed inutili intestazioni.

Vi proponiamo un video datato ma ancora efficace, realizzato da Alhan Keser di Blue Fountain Media.

11. Fornisci una prova

Le persone sono difficili da convincere a spesso sono necessarie delle prove che confermino quanto i tuoi prodotti facciano al caso loro.

Ci sono diversi tipi di prove che puoi offrire:

  • Fornire links a recensioni di terze parti per mostrare i prodotti.
  • L’uso dei social è il miglior modo per connetterti con i potenziali clienti.
  • Fornire delle testimonianze di altri utenti che mostra come le persone utilizzano tale prodotto in situazioni di difficoltà. Le persone si fidano di potenziali consumatori come loro e le delle loro esperienza con tale prodotto.
  • Case studies sono uno dei principali metodi per mostrare i risultati.
  • Dare alle persone una trial/demo per provare loro stessi prodotto con mano.

12. Assisti il clienti durante il processo di acquisto

Il primo obiettivo è di rendere facile l’acquisto sul tuo sito. Il pulsante di acquisto dovrebbe essere visibile e di facile riconoscimento. Oltre questo il processo di acquisto dovrebbe durare giusto qualche minuto, non di più.

Qui trovi una serie di modi per semplificare questo processo:

  • Di ai tuoi potenziali clienti cosa dovrebbero fare subito dopo. Ogni step deve essere differente dai precedenti e di facile individuazione e riconoscimento.
  • Chiedi alle persone di compilare alcuni campi obbligatori. Rendi tutto questo più semplice attraverso il login con Facebook, Twitter o tramite il Google account.
  • Offri la spedizione gratuita, è un grande incentivo.
  • Lasciate che i consumatori completino l’acquisto anche senza registrarsi. Non è necessario farli registrare per acquistare un prodotto.
  • Non sopraffarli con differenti opzioni. Dai loro la possibilità chiara di scegliere ed in questo modo prenderanno decisioni più rapide.

13. Sottolinea il valore del prodotto

Il più grande errore che ogni business fa è quello di non fornire informazioni alle persone che vorrebbero conoscere meglio il prodotto ed il suo valore.

Questo è come i più grandi venditori descrivono il prodotto:aumentare il tasso di conversione

Pensi sia ridicolo compare un tablet con queste informazioni? Ci vuole tempo per scrivere una descrizione ben dettagliata di ogni prodotto, soprattutto se se ne dispone di migliaia. Essi offrono una lista di features oltre al prezzo di vendita.

Vorresti comprare questo prodotto? NAH.

Qui un esempio del prodotto con dettagliate informazioni:aumentare il tasso di conversione

Il miglior modo per convincere le persone a comprare i nostro prodotti è di fornire loro il più grande numero di informazioni a riguardo. Prova ad aggiungere diverse features, descrizioni e recensioni dei consumatori, video, immagini, insomma il possibile per essere efficace.

14. Guarda le abitudini di lettura online

Tutto quello che hai letto fino ad ora è ben differente qualora si faccia riferimento ad utenti online ed offline. Le persone che leggono sul web, non leggono ogni singola parola, ma scorrono spesso la pagina internet.

Tutti i siti internet sono basati su un modello non lineare. Le persone non seguono il metodo di scrittura dell’autore. Essi scelgono i contenuti da differenti fonti e la maggior parte di esse legge contenuti realizzati in F-shaped patterns.

Pertanto, tu potresti focalizzare la tua attenzione su parti di testo come  il titolo, sottotitolo, punti di rottura e paragrafi. L’idea primaria è quella di mettere il contenuto in modo tale da conquistare l’attenzione del lettore.

tasso di conversione e-commerce15. Scrivi un contenuto con il SEO

Quando stai per scrivere un contenuto su un sito internet, sii sicuro di considerare il SEO come parte integrante di esso. Prova ad ottimizzare il tuo articolo attorno alle parole chiave che possono generare più traffico.

L’obiettivo primario di scrivere un articolo è quello di portare in alto nel motore di ricerca il sito attraverso le specifiche parole chiave. Potresti usare Google Keyword Planner Tool per cercare le varie keywords.

Qui un esempio:aumentare il tasso di conversioneaumentare il tasso di conversione

Le conversioni sono uno dei più importanti fattori che creano profitto nel tuo business.  Non è un processo rapido, ma se vuoi investire del tempo, ti potrà dare grandi benefici in seguito. Tutto inizia con una semplice ricerca.

Condividi le tue idee nei commenti qui sotto.

Articolo liberamente tradotto grazie alla collaborazione con OnLastBlog.
Versione originale in Inglese: 15 Ways to Increase Your Conversion Rate Immediately

Nessun commento ancora

Lascia un commento