Mancano 100 giorni a Natale, il tuo ecommerce è pronto?

Ecco 109 idee e strategie che ti aiuteranno a preparare il tuo ecommerce e, in generale il tuo business, a vendere più dello scorso anno e non solo nel periodo natalizio.

Per un commerciante e, in particolare per un e-commerciante, il Natale inizia a settembre con la preparazione strategica delle attività, per partire dal 1° di ottobre verso una lunga e proficua corsa verso il fatturato natalizio.

In questo articolo ti guideremo con un consiglio al giorno. 

Premessa

I suggerimenti e le idee che trovi nel nostro articolo, sono applicabili a tutti i siti e-commerce e i business che si rivolgono al cliente finale (B2C), con qualsiasi prodotto, piattaforma tecnologica, in tutte le lingue, per tutti i Paesi.
Ovviamente alcune caratteristiche del vostro business come:

  • la tipologia di prodotti, i canali di vendita,
  • alcune stagionalità più forti del Natale,
  • restrizioni o esclusive per Paesi specifici,
  • vendita mista online/offline e B2C/B2B,

possono rendere più semplice o più complessa l’applicazione.
Sta a te e ai professionisti che ti seguono stabilire cosa applicare dei nostri suggerimenti.

Se pensi che il tuo business sia differente, che il Natale sia per il tuo ecommerce una stagionalità poco utile al fatturato quindi, se pensi di essere speciale, dimostraci quanto 🙂

Settembre – la preparazione.

Sfrutta il mese di settembre per comprendere i tuoi obiettivi di una strategia per il Natale, pensa all’anno precedente: se hai venduto di più una particolare categoria di prodotti o se una strategia per di lead generation e lead convertion ha funzionato meglio di altre; fai una sintesi e tarsfroma questi dati in azione.
Se invece è il tuo primo Natale, questo vademecum di idee, potrà esserti molto utile soprattutto perché potrai costruire una strategia ricca di punti di misurazione e di analisi così da non affrontare in maniera destrutturata la più importante stagionalità dell’anno.

Ecco alcune idee, suggerimenti, azioni pratiche da applicare al tuo ecommerce, una per ogni giorno:

15 settembre – prepara un piano di azione e un business plan: è molto importante prima di partire con l’operatività, ritagliarti qualche giorno per analizzare e descrivere i punti principali:

  1. quali sono gli obiettivi da raggiungere: segna un obiettivo principle e dividilo in obiettivi più piccoli,
  2. ci sono i professionisti e le agenzie che dovranno prendere parte a questo percorso,
  3. qual è il budget a disposizione: senza investimento nessuna strategia o azione tattica può funzionare.
  4. come deve cambiare l’organizzazione interna per affrontare i prossimi 100 giorni.

20 settembre – Segmenta subito il tuo DB CRM*: questa suddivisione ti consentirà di differenziare le comunicazioni ed essere più sicuro di destare interesse, puoi ad esempio iniziare con una suddivisone semplice in:

  1. clienti:
    1. frequenti
    2. occasionali
  2. Iscritti senza acquisto
  3. lead
    1. per fonte di acquisizione
    2. per campagna di acquisizione

*CRM è l’acronimo di Customer Relationship Management è riguarda la strategia di acquisizione, gestione e misurazione dei contatti, dei lead e dei clienti, ai fini di marketing.

21 settembre – Prendi l’abitudine di preparare e inviare una DEM** ogni 10 giorni circa. Questa azione noi in DMCOMMERCE la chiamiamo DECA-DEM 😀
Se hai segmentato bene il DB, una strategia DEM è la prima da attuare. In questo caso l’email


**DEM è l’acronimo di Direct Email Marketing ed è una email che si pone degli obiettivi di conversione, che ha una call to action specifica e unica (cioè un’azione) e che si rivolge ad un target specifico.

22 settembre – Pit Stop: verifica che il sito non abbia problemi evidenti di interfaccia, di usabilità e navigabilità; controlla la velocità ed ogni parametro che ritieni possa inficiare un acquisto. Il login funziona? Anche con i social? Il motore di ricerca ha indicizzato tutti i prodotti? 😉

23 settembre – Rinnova l’hosting 🙂 e sii pronto a ricevere un maggior carico nei mesi successivi ed in particolare novembre e dicembre. Parla col tuo provider per sapere cosa potrebbe accadere in caso di un picco inaspettato di visite, quali soluzioni adottare e la procedura per adottarle in urgenza.

24 settembre – Invia email di autoprofilazione magari utilizzando la scusa del back to school, con l’obiettivo di alimentare il DB CRM. Ricordati di clusterizzare sempre il tuo DBM.

25 settembre – Chiedi al magazzino un inventario dettagliato. Se ti occupi di food potrebbe essere importante, con l’aiuto del gestionale, mettere in ordine le scadenze dei prodotti e quelli con disponibilità limitata. Potrai pensare di utilizzarli per aumentare il carrello durante il checkout, oppure dare alcuni pezzi in omaggio o, ancora, creare dei pack convenienza, dei bundle, delle box.

e-commerce natale magazzino

 

26 settembre – Oggi è la giornata europea delle lingue (ma anche la Giornata internazionale per l’eliminazione totale delle armi nucleari) puoi creare un contenuto sui social e sulle dem che enfatizzi qualche termine tipico del tuo settore, magari facendo notare come verrebbe declianto in tutte le lingue. E’ un’occasione per fare dello storytelling sul tuo prodotto e, se puoi, dare un coupon a scadenza. Puoi anche agganciarti al girono successivo, così da prolungare l’offerta.

27 settembre – Oggi è la giornata mondiale del turismo. Pensa ad una promozione che sfrutti questa occasione o collegala a quella precedente. Se vendi prodotti regionali o specifici del territorio, invita i turisti che visitano (o hanno visitato) la tua Regione o il tuo Paese a comprare con spese di spedizione gratuite, magari sottoponendo loro un piccolo quiz con il nome della piazza principale o il monumento sul lungomare 😉 Se il prodotto piace, il cliente torna a comprarlo online. Puoi anche fare accordi con negozi del territorio per lanciare la promo e ti puoi spingere a raffinatezze esagerate come ad esempio se vendi vino o prodotti tipici, organizza delle degustazioni, fai acquistare i prodotti ai turisti in loco e spediscili gratuitamente al suo arrivo a casa. In questo periodo di distanziamento puoi organizzare anche video-degustazioni con box spedita in anticipo.

28 settembre – REPORT DAY: Individua degli indicatori, i famosi KPI, che ti consentano di capire come sta andando il tuo ecommerce. I KPI più famosi sono lo scontrino medio, il tasso di abbandono dei carrelli, il Life Time Value, il tasso di riordino… ma con un po’ concentrazione troverai degli indicatori specifici per il tuo business o per la tua azienda che ti consentiranno di prendere delle decisioni in maniera molto veloce.
Costruisci su un foglio di calcolo un report vuoto, puoi usare Google Drive, Excel o Google data Studio… così da riempirlo periodicamente con i dati.

29 settembre -L’indicizzazione del tuoi sito sui Motori di Ricerca non è un aspetto trascurabile. Coinvolgi la tua agenzia o il tuo consulente SEO e fatti aiutare a fare un check e un piano di indicizzazione.

30 settembre – Sono passati circa 10 gg. dalla tua precedente DECADEM, mandane un’altra. Stavolta pensa ad una promo e nel contempo regala una pillola di saggezza e qualità sul tuo servizio, ad esempio parla dei tuoi imballaggi sicuri.

I consigli natalizi continuano, leggi la nostra guida con 31 nuovissime idee e strategie da applicare nel mese di Ottobre, una al giorno!  

Vuoi ricevere in anteprima tutti i consigli per la tua strategia di Natale?

Compila il form per ricevere i 109 consigli (+1)!

Andrea Cannizzaro

Conosci qualcuno a cui puoi interessare? Condividi!